Lo ius belli: dal Decretum di Graziano al diritto internazionale vigente. Ricognizione e analisi delle fonti canoniche e internazionali

Di (autore) Labanca

«La triste attualita del tema della guerra, specialmente in ragione delle tante vittime innocenti che essa ha causato e continua a causare in diversi angoli del mondo, porta coloro che si occupano di diritto internazionale e, a maggior ragione i discepoli di Gesu Cristo, a riflettere sempre di nuovo sui fondamenti di questa realta, specialmente al...

Lo trovi qui

Ecco dove puoi trovare questo volume.
EDUCatt -
Disponibile Campus di Milano
Accedi per vedere le opzioni di acquisto.

«La triste attualita del tema della guerra, specialmente in ragione delle tante vittime innocenti che essa ha causato e continua a causare in diversi angoli del mondo, porta coloro che si occupano di diritto internazionale e, a maggior ragione i discepoli di Gesu Cristo, a riflettere sempre di nuovo sui fondamenti di questa realta, specialmente al fine di regolamentarne l’uso e limitarne i danni. La finalita del diritto e del diritto internazionale in particolare, e quella di garantire l’armonia pacifica nella vita della comunita umana e degli Stati, rispondendo alla tentazione della dittatura del piu forte con la forza razionale della legge, perche l’arbitrio non abbia la meglio e la violenza non diventi pericolosa e incontrollata, specialmente nell’epoca contemporanea, dove con lo sviluppo delle tecnologie applicate anche all’ambito militare, si e giunti a confezionare armi sempre piu potenti e distruttive, che mettono a repentaglio l’esistenza stessa dell’umanita e della Terra tutta.»

Codice: 9788893355483
Autore: Labanca
Editore: EDUCatt
Anno di edizione: 2019
Genere: Storia
Numero di pagine: 424