LIBRI IN PELLICOLA. CASI EDITORIALI DEL CINEMA ITALIANO. QUALE 28

Di (autore) AA.VV.

Nel centenario dalla nascita di Federico Fellini, una selezione di capolavori che hanno saputo rinnovare la loro fisionomia dalla pellicola alla carta e viceversa. Attraversando un secolo di metamorfosi questa antologia riunisce casi editoriali di opere letterarie che, nell’indossare vesti diverse, a volte ispirando film e altre volte serie televis...

Lo trovi qui

Ecco dove puoi trovare questo volume.
EDUCatt
Campus di Milano
Disponibile
Accedi per vedere le opzioni di acquisto.

Nel centenario dalla nascita di Federico Fellini, una selezione di capolavori che hanno saputo rinnovare la loro fisionomia dalla pellicola alla carta e viceversa. Attraversando un secolo di metamorfosi questa antologia riunisce casi editoriali di opere letterarie che, nell’indossare vesti diverse, a volte ispirando film e altre volte serie televisive, manifestano il loro legame con il cinema italiano. Qui gli interni borghesi di Moravia condividono le pagine con i quartieri popolari della Ferrante, sfiorando gli scaffali della biblioteca di Eco, dopo essere passati attraverso lo sguardo di registi come De Sica, Leone o Salvatores. Libri in pellicola invita a un itinerario tra due generi espressivi complementari perché, come disse il grande Fellini, «un linguaggio diverso è una diversa visione della vita».

Codice: 9788893356800
Autore: AA.VV.
Editore: EDUCatt
Anno di edizione: 2020
Genere: Saggistica
Numero di pagine: 140